I bandi pubblicati nella presente pagina (i quali sono meno della metà di quelli presenti in ambito europeo e nazionale) non sono da considerare esaustivi o sufficienti al fine di adottare decisioni, né possono altresì essere sostitutive della consulenza professionale


BANDO POR FESR -

SOSTEGNO ALLE IMPRESE START-UP

Bando nato grazie fondo della Regione Lazio dedicato al Venture Capital e gestito da Lazio Innova per incrementare l’offerta di capitale di rischio a favore di startup e PMI localizzate.


Beneficiari

Imprese di qualsiasi natura giuridica con sede operativa nella regione Lazio.


Agevolazione

Partecipazioni temporanee, fino a un massimo di 8 anni, insieme a investitori privati indipendenti e in nessun caso soci dell'impresa che presenta la proposta.

L’Investimento Iniziale di Innova Venture e dei Co-investitori parte da un minimo di 150.000 € fino a massimo di 1.400.000 € per almeno il 75% dell'investimento totale.

L’investimento massimo nella singola impresa sarà di 2.500.000 €.


Domande

Fino al 31/07/2023.

Richiedi informazioni

(imprese start-up)

Richiedi informazioni

(imprese no start-up)

BANDO PRE-SEED

Bando per allargare il bacino di investitori in territorio regionale, sostenere gli spin off della ricerca e l'innovazione tecnologica.

Beneficiari

Società start-up innovative appartenenti alla regione Lazio, o con almeno una sede operativa nel territorio.


Agevolazione

Contributi a fondo perduto di importi e tipologie diverse a seconda del progetto start-up.

In particolare:

     - Spin-off della ricerca: contributo fino a 100.000 €.

     - Innovative ad alta intensità di conoscenza: fino a 40.000 €.

In caso di progetti presentati da Pmi aggregate sono disponibili ulteriori incentivi.


Domande

A sportello.

Richiedi informazioni

(imprese start-up)

FONDO ROTATIVO REGIONALE PER IL RECUPERO DI AZIENDE IN CRISI (WBO)

Beneficiari

Società cooperative della regione Lazio, appartenenti alla categoria produzione e lavoro, costituite per almeno i 2/3 da dipendenti di un’azienda in crisi o oggetto di delocalizzazione, che presentino un progetto industriale per il recupero dell’azienda.


Agevolazione

Il finanziamento è pari al 100% dei costi ammissibili e vi rientrano tutte le spese inerenti all’attività d’impresa.

L’importo minimale richiedibile è pari a 20.000 €.


Domande

Dalle ore 9.00 del 20/10/2021 al 1/07/2029.

Richiedi informazioni

(imprese no start-up)

FINANZIAMENTI RILANCIO PMI CRATERE SISMICO

Beneficiari

Aziende micro, piccole e medie esercitate anche nella forma della libera professione individuale.

Agevolazione

Finanziamenti fino ad € 30.000 a tasso zero con restituzione in 10 anni, preammortamento di 3 anni e senza alcuna forma di garanzie.

Il finanziamento copre il 100% delle spese sostenute ed è finalizzato a realizzare nuovi prodotti, processi e servizi oppure a migliorare i processi e le linee produttive.

Requisiti

L'agevolazione riguarda esclusivamente realtà produttive già costituite e attive al momento in cui si sono verificati i terremoti e le cui sedi sono state dichiarate inagibili a causa degli eventi sismici.

Domande

Le domande possono essere presentate dal 14/06/2021.

Richiedi informazioni

(imprese start-up)

Richiedi informazioni

(imprese no start-up)